Cinema/letteratura/arte

ACQUARIO ROMANO

By Nov 23, 2018 No Comments

Intento da parte dell’ittologo Pietro Garganico su commissione del Comune è creare un progetto per costruire un edificio che doveva diventare uno stabilimento di piscicultura e acquario intorno al 1880. L ‘acquario doveva sorgere a via Nazionale successivamente fu cambiata la destinazione. Di seguito la struttura fu edificata vicino a piazza Vittorio Emanuele II all’Esquilino.

In quel periodo ci fu una grande edificazione nella zona e il Comune decise di dare all’ittologo una zona rimasta verde per costruirvi l’acquario. La piazza dove fù edificato aquario si chiama ancora oggi Piazza Fanti. Qui in questo spazio fu costruito oltre la struttura nel giardino erano presenti laghetti ponticelli . Tutte strutture a carattere “acquatici” . Fra il 1885- 87 fu il progetto della piazza ad opera di  Ettore Bernich. All’inizio la gestione dell’impianto acquatico fu ad opera di una società poi fallita e di seguito la gestione passo di nuovo al comune. Le strutture aquatiche durarono poco e nello spazio vennero svolto attività di spettacolo. Successivamente la struttura negli anni trenta fu deposito per il teatro dell’Opera . Si pensava anche di abbatterlo. Successivamente dal 2002 finito il restauro è diventata la sede dell’ordine degli Architetti.

Luca biagioni

Leave a Reply