Articoli

ATTO OMOFOBICO A PESCARA

By Lug 5, 2019 No Comments

Due turisti brasiliani erano a Pescara e per il centro stavano passeggiando. Era la notte fra il 22 e 23 giugno u.s. Ma che succede. Un uomo li attacca. verso le tre di notte e li prende a pugni e calci. Motivo di questo atto di violenza era che i due si stavano tenendo per le mani. Dopo il fattaccio i due hanno chiamato il 118 e l’uomo è fuggito. Tutti e due sono stati portati al pronto soccorso. Uno dei due era in stato di osservazione per le violenze subite. Di seguito i medici li hanno ricoverati. I ragazzi andati in ospedali sono stati raggiunti dagli agenti a cui hanno confermato i due brasiliani che sono stati attaccati per una questione omofobica. Il problema adesso è che da parte della magistratura non ci sono fatti per trovare l’uomo e processarlo per violenza privata. In realtà’ atti di omofobia in passato sono stati presenti nella città abruzzese sia che riguardassero turisti sia che riguardassero cittadini. Gia’ in precedenza fu evitato da parte di omofobi di attuare il loro piano di violenze verso gay poichè stava passando una volante. Ultimo atto è avvenuto nel 2017.

luca Biagioni

 

Leave a Reply