Articoli

Caccio all’Omo

By Gen 11, 2020 No Comments

In Tanzania è iniziata una “caccia alle streghe” contro gli omosessuali, o che vi sia il semplice sospetto di esserli. La citta’ in cui è iniziata la caccia alle streghe è Dar es Salaam. E’ stato il governatore della città a fare ciò. Fino a che è stato aperto un certo di accoglienza di persone LGBT+ grazie all’aiuto di All Out  con le poche donazione Eagle Wings, le persone sfuggivano dalla persecuzione. Un attivista di nome Kiara dichiara, che si cercano nuove raccolte fondi per aiutare queste persone tramite All Out . Dobbiamo considerare che la Tanzania è il paese piu’ pericoloso per i gay. Esso è posto al 5° posto. L’atteggiamento omofobo dei paesi dell’africa è noto. Ben 33 paese africano criminalizzano omosessualita’. Gli omosessuali vivono nella paura . Temono di essere intimiditi. Altro caso di omofobia è stato svolto dalla polizia , che ha arrestato piu’ di 130 in un bar gay-friendly in Uganda. Inoltre il comportamento della polizia crea delle fake accuse sulle persone. Inoltre la corte Suprema del Kenia ha tolto la speranza a molti giovani delle nuove generazione che si aspettavano un cambio di rotta ed una vita piu’ civile. Di conseguenza il reato di omosessualita’ resta.
luca biagioni

Leave a Reply