Articoli

Delitto di regime – Il caso Don Minzoni

By Dic 29, 2019 No Comments

Paese: Italia,
Anno: 1973
Genere: Drammati
Regia di Leandro Castellani

Con Raoul Grassilli, Giulio Brogi, Antonio Salines, Ivano Staccioli, Sergio Fiorentini, Giacomo Piperno, Luigi Casellato, Nino Fuscagni…

Il film racconta la storia del delitto di Don Minzoni, avvenuto nel ferrarese nel 1923. Don Minzoni ha partecipato alla prima guerra mondiale ed è stato un cappellano militare pluridecorato. E’ parroco di Argenta in Emilia Romagna. Si oppone alle le violenze del fascismo . Inoltre, egli aiuta le persone disagiate indipendentemente dal colore politico, che sono vittime del fascismo. Mentre il terrore del fascismo continua grazie all’avvallo del quadrunvero Italo Balbo, e il capo della polizia e le minacce, che lo stesso Don Minzoni riceveva, egli stesso continuava a resistere. Un gruppo di fascisti mentre Don Minzoni usciva da un osteria per raggiugere la sua canonica fu aggredito e ucciso. Era il 23 agosto del 1923. L’ordine venne dall’alto e quello che si voleva era insabiare il reato. Questo dimostra, quali che siano stati i metodi degli uomini di Mussolini, ossia violenti per far tacere gli oppositori politici. Ma anche all’iterno del movimento fascista vi furono contrasti, chi considerava che il movimento doveva entrare nella via della legge, altri come Italo Balbo pensavo che l’italia doveva essere fascistizzata . Ma la paura per i fascisti era, che non essendoci una una censura fascista sulla stampa lo scandalo finisse sui giornali dando preoccupazioni e imbarazzo nelle file fasciste.
luca biagioni

Leave a Reply