Cinema/letteratura/arte

GASTONE

By Ago 22, 2020 No Comments

Produzione : Italia
Anno : 1960
Genere : Commedia
Regista: Mario Bonnard

Siamo agli inizi degli anni venti del 1900, ancora è presente negli italiani l’angoscia di una guerra,
che anche se pur vinta, aveva portato lutti menomazioni di ogni tipo nella società. La gente aveva bisogno
di dimenticare e il film in questione è un modo di lasciarsi alle spalle le tristezze pregresse. Gastone
Le beau è danseur mondain. Gastone è sempre accompagnato dal suo frac.
Gastone è il fine diciture il cantante aristocratico. Egli ama la danza e la coltiva, si esibisce ballando
con donne danarose nei Tabaren. Il Gastone è frivolo sciupa femmine, amante del successo- E’ un personaggio
truffaldini noto al commissariato. Egli è circondato da gente fatua disonesta fra principi e strozzini.
Nel film che interpreta magistralmente Alberto Sordi la figura di Gastone sono presenti altri attori di
rilievo come Anna Maria Ferrero, Vittorio De Sica, Paolo Stoppa , Chelo Alonzo , Gastone è un personaggio
bello fatale la cui figura nasce dalla estrosa fantasia del grande attore Ettore Petrolini. L’autore
delinea con Gastone , attraverso la sua ironia e la sua satira, una epoca che era al tramonto. Il personaggio Gastone ha gli occhi belli e dalle basette folgoranti. E’ Il danseur.
Gastone è Il simbolo intramontabile di un costume. Il film dalle caratteristiche allegre ma anche amara.
Il film entra nella nostra vita caotica, come una nota riposante ma ha anche con un aspetto amaro.
L’Amaro che si nota nel film e nel personaggio nasce dal fatto che Gastone non si rende conto che cambiano
i tempi e lui non riesce ad adeguarsi. Inoltre non si rende conto che il suo mondo patinato è al tramonto.
Alla fine Gastone cerca di esibirsi in un locale di secondo ordine ma purtroppo sarà un fiasco.
“ Gastone tante mi ripetono elegante , bello , non ho niente nel cervello.”

Luca Biagioni

FONTE: LAFENICEGAY.COM

Leave a Reply