Home Cinema/letteratura/arte LA RAPPRESAGLIA

LA RAPPRESAGLIA

23
0
CONDIVIDI

IN RICORDO DEL RASTRELLAMENTO  DEGLI EBREI ROMANI IL 16 OTTOBRE 1943  IL FILM LA RAPPRESAGLIA
PAESE: ITALIA-FRANCIA

ANNO:1973

GENERE: DRAMMATICOGUERRA

REGIA: George Pan Cosmatos

ra ppresaglia

Il maggiore delle SS Herbert Kappler va da un prete romano che si occupa di opere d’ arte per comprendersi su un opera  del Masaccio. Siamo a Roma nel marzo del 1944.
fra i collaboratore del  prete  Antonelli vi sono dei partigiani, il 23 marzo del 1944 in via Rasella A Roma scoppia una bomba mentre passa una colonna tedesca , la divisione Bolzano  e muoiono 32 tedeschi . Lo stesso Hiltler  da disposizione  di una pesante rappresaglia.
l’incarico di fare la rappresaglia è dato al maggiore   delle SS Herbert Kappler. il prelato Antonelli farà di tutto per fare recedere Kappler dalla rappresaglia.
Kappler deve compilare una lista di nomi  insieme al questore di Roma  Caruso  la decisione che tedesca che devono morire 10 italiani per ogni tedesco morto. Quindi 32 tedeschi 320 italiani. Purtroppo non è facile trovare detenuti Caruso è in ritardo  i tedeschi minacciamo  che se
Caruso non darà la lista prenderanno anche le guardie carcerarie. Intanto  muore una altro tedesco in ospedale. Quindi 330 italiani. In realtà i tedeschi uccideranno
5 persone in più. solo dopo i tedeschi sia  accorgono dell’errore ma non possono rilasciarli visto la segretezza dell’operazione e finiscono anche loro nel calderone.
Il luogo previsto sono le cave ardeatine, una località
Intanto Padre Antonelli farà di tutto perfino andando in Vaticano e chiedere l’intervento
del Papa.  Padre Antonelli resosi conto che non può fare più niente segue la colonna si toglie i panni da prete e come gli altri viene ucciso con una rivoltellata sulla nuca. Il carnefice del sacerdote  sarà  ucciso da Kappler e mentre lo sta per colpire il sacerdote gli  darà un monito silenzioso. Il film è girato nel 1973 e ci sono due passi del film che fanno riferimento  a “il capitano Priebke” uno nel secondo tempo in un colloquio con Kappler e uno nel primo tempo
è citato il capitano Burton-Kappler.  Girato il fim vent’anni prima che Priebke fosse ritrovato in Argentina. Infatti  solo le conoscenze storiche sapevano della sua esistenza. Solo fra il 1990 e 2013 il caso tornò alla ribalta, dopo estradizione in Italia  alla condanna fino al 2013 quando mori. Alla sua morte si crearono problemi per i funerali e la sepoltura specialmente di ordine pubblico.

Luca Biagioni

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here