Home Cinema/letteratura/arte NICOLA E ALEXANDRA UN AMORE TRAGICO

NICOLA E ALEXANDRA UN AMORE TRAGICO

74
0
CONDIVIDI

nicola e alessandra

in ricordo della domenica di sangue del 1905 quando le truppe dello zar
spararono sulla popolazione inerme che manifestava per pane e lavoro ecco il film
Nicola eAlexandra

PAESE  PRODUZIONE: UK

ANNO: 1971

GENERE: STORICO- DRAMMATICO

REGIA: FRANKLIN J. SCHAFFNER

Il film è il racconto di un periodo storico particolare per l’ Impero Russo e per la dinastia dei Romanov  che regna su quell’immenso paese da 300 anni. E’ una sorte di gazzettino di quel periodo 1900 -1917
dalla guerra che la Russia ingaggia con i Giapponesi per la Corea.

Alle  prime rivolte lavate nel sangue. La gente chiedeva migliori condizioni economici.  Un paese  talmente arretrato da avere  difficoltà  ad uscire  dal medio evo. La Russia è talmente arretrata
su tutti i punti di vista tanto da costringere  lo zar  decide di dare la Costituzione solo nel 1905. La goccia che farà traboccare il vaso è la domenica di sangue del gennaio 1905 quando  manifestanti con Icone della Santa Russia e dello zar  chiedevano migliori condizioni di vita.
L esercito spara sulla folla. D’ora in poi lo zar  Nicola  sarà chiamato il sanguinario.   Inoltre Il figlio dello zar malato di emofilia , che comporta l avvento a Corte del monaco guaritore Rasputin per alleviare i dolori del principino. Ha tanta fama di guaritore e a cui molte persone si affidano per i mali che li affliggono. Gli amore non corrisposti  del  principe Felix Yussupov  uno dei nobili più potenti con  lo stesso  Rasputin  con il Granduca Dimitri, nipote dello zar comportarono l’ uccisione di Rasputin da parete dei sovra indicati  Dimitri e Felix.  Come le cose continueranno lo sappiamo e il film farà vedere tutto il patos dalla rivoluzione di febbraio all’uccisione della famiglia imperiale Quello che colpisce del film è come sono raccontati in modo egregio gli eventi e per l’abilità
del regista di mettere in  messa in scena un capolavoro del genere.

Luca Biagioni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here