Articoli

Omofobia a Fregene

By Lug 25, 2020 No Comments

In spiaggia vicino a Fregene presso il Lido della “Marina Militare” hanno ‘osato’ scambiarsi un bacio in spiaggia davanti ad un selfie due ragazzi 20 anni. Un bagnante incredulo ha minacciato i ragazzi di chiamare il “maresciallo dirigente per farli cacciare“ All’inizio i ragazzi hanno reagito, affermando che baciarsi non è reato. Poi per evitare il peggio se nesono andati. Fabrizio Marrazzo ha denunciato alla Gay Help Line 800713 713 il fatto per dare supporto ai ragazzi. Egli ha affermato: Quanto accaduto è molto grave, perché ancora oggi una coppia LGBT non è libera di passare qualche ora di svago in serenità, senza sentirsi offesa o minacciata”, ha tuonato Marrazzo. “Pertanto chiediamo ai gestori dello stabilimento di prendere le distanze dai fatti riportati e di proporre ai bagnanti di farsi dei selfie dove si baciano in segno di solidarietà alla giovane coppia. Un piccolo gesto di solidarietà. La campagna di odio alimentata da Salvini e Meloni in questi giorni, vuole far passare come libertà di espressione la discriminazione verso le persone LGBT, tanto che la gente si sente legittimata a pensare che un bacio gay sia un reato”.
lb
Fonte : gay.it

Leave a Reply