Articoli

Omofobia a Roma

By Ott 7, 2020 No Comments

Come riportato da Il Messaggero ha preso forma a Roma, zona Casilino , nella stazione di Torre Angela ennesima atto omofobico. Tutto  cio’  mentre in Parlamento si sta discutendo sulla legge contro l’omotransfobia e la misoginia. Prima verbalmente e poi fisicamente un giovane di 31 anni è stato aggredito . Il ragazzo ha affermato: Ero in strada, quando sono stato circondato da alcune persone”, ha confessato il giovane. “Hanno iniziato ad offendermi a sfondo omofobo. Mi hanno detto che ero un brutto gay e che non dovevo girare per strada. Hanno iniziato a toccarmi in modo minaccioso. Ho capito che sarebbe finita male. Ho cercato di fuggire ma non ce l’ho fatta. Loro mi hanno circondato. Si sono fatti sempre più vicini. Poi mi hanno aggredito. Mi hanno picchiato a pugni fino a quando non sono caduto in terra”. Il ragazzo è stato trasferito al Policlinico Casilino dal 118, che è stato chiamato da alcuni passanti. Il ragazzo è arrivato con codice Rosso. Il ragazzo è stato prognosticato ferite multiple e la frattura del setto nasale , poi è stato rinviato a casa. Cosa strana che nello stesso momento dell’aggressione un deputato di forza Italia ha detto che non vi è alcun problema di Omofobia in Italia.

lb

 

Leave a Reply