Articoli

OMOFOBIA CECENA

By Nov 8, 2019 No Comments

Amin Dzhabrailov è riuscito a fuggire in Canada dalla Cecenia, visto le purghe che si sono scatenate nella Cecenia contro i gay. Delle purghe, avvenute, nel 2017 in Cecenia le autorita’ Russe non hanno voluto condurre inchieste ed intervenire . Amin Dzhabrailov ha 27 anni.Era il 2017, il ragazzo aveva finito di pranzare dopo di che, mentre tornava al lavoro in un negiozio di barbiere, la polizia ha fatto irruzzione nella sua bottega. Trascinato via il ragazzo è dovoto sottostare ad atti di violenza atroci . All’inizio gli hanno puntato contro la pistola,poi giù botte a tutto andare. La violenza della polizia e dei carcerieri sottoponeva il ragazzo, per svariate settimane, era pesante, e con gusti sadica.Per divertirsi i carcerieri, mani e i piedi avevano collegati a cavi elettrici, e perfino le orecchie.Le botte erano fatte con tubi di ferro.Viene ritenuto credibile il suo racconto del ragazzo, visto altre testimonianze di altri gay ceceni che hanno subito la stessa sorte.
Luca biagioni

Leave a Reply