Articoli

Parla Kevin McHale alle pagine di Attitude

By Nov 17, 2020 No Comments

E’ tornato a parlarne dalle pagine di Attitude Kevin McHale, storico volto di Glee dopo due anni di coming out. Egli avrebbe voluto farlo prima , ma tutto ciò non è stato pianificato e neanhe premeditato.Ciò è quello che dice McHale in relazione all’alto numero di messaggi ricevuti.I messaggi sono stati mandati dalla comunità lgbt . Kevin McHale per lasua visibilità è stato ringraziato dalla comunità. Egli racconta che : “Andavo a fare shopping e la gente mi ringraziava. Sono sempre stato sorpreso da questo“.Egli vive ad Hollywood in una appartamento normale non in una villa da 30 milioni di dollari. L’appartamento è come un garage di quella ville. egli divide la casa con un suo amico e il suo compagno attuale vive con lui nell’appartamento.Afferma del rapporto con il suo ex “È tipo il mio migliore amico, tutti mi guardano come se fossi matto“. Con i compagni del set di Glee l’attore è rimasto buoni rapporti. E’ rimasto in buoni rapporti con Ryan Murphy, creatore della serie. Egli afferma : “Non vedo l’ora che arrivi The Prom“. “Ne stavamo parlando poche settimane fa. Mi ha detto ‘Pensi che alla gente piacerà?’. E io ero tipo, ‘Ryan, ci sono Meryl Streep e Nicole Kidman!’. Era come, “Sì, sono piuttosto famosi, è vero …”. Ma questo dimostra che, anche con tutto il successo che ha ottenuto, è ancora preoccupato dal funzionamento dei suoi progetti, il che è bello“. Dopo decenni di oscurantismo in ambito televisivo un momento a dir poco epocale per la rappresentazione LGBT “I due più grandi produttori televisivi di sempre sono gay: Greg Berlanti e Ryan. È molto stimolante, specialmente quando usano i loro lavori per cambiare le cose. Con Pose Ryan si è assicurato che le donne trans diventassero registe, in uno show con un cast quasi totalmente trans, scritto da membri LGBT. L’unico modo per far cambiare le cose è quando le persone che hanno il potere, come lui, si sforzano di cambiarle. Deve venire dall’alto.”
lb

Leave a Reply