Articoli

pride mediterranee

By Lug 22, 2018 No Comments

Al pride di Napoli ennesimo atto omofobico. Sono 32 i casi di omofobia, e da specificare 6 nell’ambito partenopeo, dall’nizio dell’anno. Un giovane dopo la parata partenopea è stata avvicinato e malmenato perchè un pochino truccato è mentre tornava a casa. il ragazzo ha sporto denuncia ai carabinieri ed ha anche affermato che certe esternazioni di uomini politici abbiano creato sermpre più disagio violenza aggressioni fra le persone GLBT e in particolare i più giovani. Colui il quali è stato oggetto di aggressione era colui che aveva partecipato alla parata e che alcuni uomini politici hanno definito il gay pridfe una carnevalata e non un momento per rivendicare dei diritti per le persone GLBT. Alcuni politici affermano che l’omofobia è unico modo per fermata onda pride che mettea rischio la famiglia come società naturale . Ma vista la sirtuazione l’arcigay partenopeo chiede due cose:
1) una formazione culturale;
2) una norma approvata che difenda gay transessuali dagli atti omofoci e transfobici.
Luca Biagioni

Leave a Reply