Home Cinema/letteratura/arte ROMA CITTA’ APERTA

ROMA CITTA’ APERTA

15
0
CONDIVIDI

In occasione dell’ 8 settembre 1943 e della resistenza italiana contro i tedeschi a porta San Paolo

PAESE: ITALIA

ANNO: 1945

GENERE : DRAMMATICO

REGIA: LUCHINO VISCONTI

ROMA CITTA' APERTAFOTO

Il film di Luchino Visconti è uno della trilogiadel regista. I film della trilogia oltre Roma città aperta sono Germania Anno zero e Paisa. E’ il racconto di tre persone una popolana, un sacerdote ed un inigegnere comunisti che del periodo dell’occupazione tedesca di Roma pagheranno sofferenze e sacrifici per salvare Roma dall’occupazione tedesca. Inoltre è un periodo quello del 1943-1944 i in cui la popolazione romana soffrirà fame sofferenze privazione e angherie da parte tedesche. I personaggi principale pagheranna con la vita dalla popolana romana interpretata dalla grande Anna Magnani mitragliata dai tedesca, all’ingegnere che morirà torturato a ViaTasso. I quello stabile i tedeschi torturavano i prigionieri. Oggi in quello stesso luogo vi è il museo della resistenza.Infine il sacerdote interpretato dal grande Aldo Fabrizi che sarà fucilato alla schiena in presenza dei ragazzi della parrocchia. Il film ebbe difficoltà economiche ed organizzative anche se il film rese l’ immagini in tutto il mondo di una realta vera per allora. Questo tipo di valutazione del film fu successivamente definito realismo. Il film è definita un opera ibrida perchè vi sono due elementi che convivono insieme il nuovo e il vecchio, il romanzo e la verità ,a retorica popolare e il lirismo epico. Il film ha una spinta morale più che politica della lotta antifascista. Si potrebbe dire che l’opera giusta emessa in piedi era stato fatto al momento giusto.

Luca Biagioni

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here