Articoli

Teatro Pompeo ( pillole di storia)

By Gen 16, 2020 No Comments

Dopo il trionfo, che Pompeo ebbe nel 55 Ac nel suo secondo consolato; nel 61 Ac  decise  lo stesso Console Pompeo Magno di erigere un suo un teatro in suo onore (Theatrum Pompeium) che oggi non esiste piu’. Esso faceva parte del rione parione. Esso è sito nel campo Marzio, ed è il primo teatro di Roma costruito in muratura. Nell’odierno Hotel Lunetta si può rintracciare il cavea del Teatro. Il teatro costruito in muratura è spiegato dal fatto che i teatri i Romani venivano fatti in legno non in muratura. Solo dopo che Roma assorde la concezione greca, che secondo la religione e la tradizione greca, il concetto di teatro è diverso Roma inizia a creare teatri in muratura. Fino a 17.000 persone conteneva il teatro. Le persone entravano da tre arcate. La struttura aveva un diametro di 150 metri. Per superare le ostilita’ del Senato Pompeo fece costruire su di un podio centrale un tempio ispirato a Venere. Per fare in modo ci fosse una migliore acustica verso il pubblico era stato costruito un tetto a scivolo. Inoltre, il tetto poggiava su tre ordini di colonne. Inoltre, vi era una struttura che si stendeva fino all’area sacra di largo Argentina, che era un quadriportico di granito. La Curia di Pompeo era all’altezza del teatri Argentina. Fu qui accoltellato Cesare visto che spesso le riunioni del Senato si svolgevano li. Fu, infatti, li che il corpo di Cesare cade dopo le coltellate sotto il monumento del suo avversario. A palazzo Spada fu poi ritrovata la statua di Pompeo. Il teatri rimase in uso anche perchè la Curia era stata murata da Augusto e considerata locus sceleratus. Gli imperatori successivi lo restaurarono. Ancora si racconta: (ancora al tempo del re goto Teodorico, un cancelliere di corte ricordava con parole piene di ammirazione il Teatro di Pompeo, ricco di marmi, sculture ed affreschi, con “caverne” coperte a volta con pietre pendenti collegate “in forme bellissime”). Il teatro piu’ volte fu danneggiato:Incendio è datato nel 22 dc; Un secondo incendio avvenne nell’80 dc. Nel primo incendio furono Tiberio e Caligola a ripristinarlo; nel secondo incendio, in cui dello stesso Agrippa fu danneggiato il Phanteon, il teatro fu nuovamente danneggiato e furono Tito e Domiziano a rimetterlo a posto. sotto gli imperatori Filippo e Carino vi furono gli incendi del teatro che però non fu piu’ ripristinato. Divenne nel medioevo una cava per materiale edile e successivamente vennero edificate le dimore degli Orsini e la Chiesa di Santa Barbara dei Librai
Luca Biagioni

Leave a Reply